Settimana della Cultura

Una  Sette giorni ricca di eventi e di proposte culturali che spaziano dalla mostra, ai laboratori didattici al convegno alla presentazione dei cataloghi di poesie e di pittura, alla messa degli artisti, alla degustazione dei prodotti tipici locali.E’ organizzata dallo staff del Centro di Aggregazione  (Telecentro) promosso dal Centro Studi Colocrisi e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù, col patrocinio della Regione Calabria, del Comune e della Provincia di Reggio Calabria, con la collaborazione delle associazioni culturali del territorio.Sarà un’occasione per attingere e conoscere il nostro patrimonio artistico-culturale rappresentato dalla pinacoteca di arte moderna  che nella sezione artisti e giovani artisti vanta la presenza di numerose opere che sono state raccolte e pubblicate in un apposito catalogo .  

Qui di seguito è esposto il programma di massima.

  

 

Reggio, i vincitori dei concorsi sculture di sabbia e pittura estemporanea

L’evento inserito nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile

L’European Mobility Week 2015 ha fatto tappa dal 19 al 22 settembre anche a Reggio Calabria. Per la prima volta l’Amministrazione Comunale ha recepito l’iniziativa, promossa dal Ministero dell’Ambiente, con una lunga serie di manifestazioni. Gli studenti del Liceo Artistico “Preti-Frangipane” sono stati parte attiva dell’evento aderendo ai concorsi d’arte “Pittura Estemporanea” e “Sculture di Sabbia” sul tema della “mobilità ecosostenibile in città”, organizzati, in collaborazione con lo stesso Liceo, dal Centro Studi “Colocrisi” e dai giovani del Progetto “Telecentro”, il “Centro di Aggregazione Giovanile Pluriservizio” promosso nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit” con il finanziamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile.

Ben quarantacinque i partecipanti al concorso “Pittura Estemporanea” svoltosi nella splendida cornice dell’Arena dello Stretto sul Lungomare “Falcomatà”. Ecco i premiati: Claudia Cristiano e Carlos Jared Gutierrez Alvarado, entrambi della classe 4D, primi classificati ex aequo; secondo posto a Gabriela Mallamaci della 4E; terzo classificato Matteo Foti, classe 5F.

Trentuno i concorrenti del concorso “Sculture di Sabbia”, suddivisi in dieci squadre, svoltosi nella spiaggia del Lido Comunale di Reggio Calabria. Ad aggiudicarsi il primo posto il gruppo della classe 5AT composto dal Rossella Bova, Danilo Gattuso e Jessica Moscato. Secondi classificati i giovani studenti Saveria Cilione, Greta Ferrinda e Alessia Massara della 3E. Marella Dalisay, Carmen Fera e Rolan Gutierrez (classe 4A) hanno infine conquistato il terzo posto.

In giuria Albino Barresi, dirigente scolastico del Liceo Artistico “Preti-Frangipane”, Agata Quattrone, assessore alla mobilità del Comune di Reggio Calabria, Matteo Gangemi e Antonio Palmenta del Centro Studi “Colocrisi”, ed i docenti del liceo artistico Angela Ciccullo, Francesco Malara, Giovanna Bellantoni, Luisa Vazzana, Giovanna Filocamo, Irene Sitibondo, Katia Poletti e Anna Quattrone.

La cerimonia di premiazione si è svolta nella piazzetta di Santa Caterina, in occasione del lancio del “Bibliobus”, alla presenza del sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, dell’assessore alla mobilità, Agata Quattrone, e dell’assessore comunale alla cultura, Patrizia Nardi. La mostra delle opere realizzate dai giovani studenti è stata allestita presso la galleria di Palazzo San Giorgio ed è attualmente visitabile presso la Biblioteca Comunale di Sambatello.

 

foto premiazioni

 

Foto Concorsi

 

Reggio Calabria, 2 ottobre 2015

Sergio Notaro

Addetto stampa Centro Studi “Colocrisi”

Scarica il bando e il modulo d'iscrizione qui

Fervono i preparativi per festeggiare i quarant’anni di attività del Centro Studi “Colocrisi” di Sambatello. Nel corso degli anni tante sono state le manifestazioni che hanno caratterizzato la vita dell’associazione, costituita il 2 agosto 1975 ad opera dei giovani Ninì Barillà, Ninì Bilardi, Giuseppe Barillà e Matteo Gangemi. Il “Premio Sambatello” ha rappresentato e rappresenta in assoluto l’attività più longeva, un utile “mezzo” per raccogliere opere di pittura, scultura, fotografia e architettura confluite in una“Pinacoteca di Arte Moderna” che rappresenta il fiore all’occhiello dell’associazione con opere di valenti artisti reggini e non di caratura nazionale. Accanto a questi, una nuova linfa è rappresentata dai giovani studenti del Liceo Artistico, dell’Istituto d’Arte e dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria che hanno contribuito a costituire la “sezione giovani artisti” con opere realizzate in occasione di concorsi nei luoghi caratteristici di Sambatello, paesaggio naturale dello Stretto. Altri settori sono rappresentati dai concorsi di poesia, grafica, letteratura, video e murales. «Ma la svolta per l’associazione – spiega Matteo Gangemi – si è registrata negli ultimi anni con la gestione della Biblioteca Comunale che, accanto a quella del “Colocrisi”, è fruibile all’interno dei locali municipali di Sambatello, dove si registra in diverse occasioni la presenza di lettori e studiosi che vengono ad attingere notizie nei rari libri presenti».

Da questa intensa attività è scaturita l’approvazione, tra i tanti, del Progetto “Telecentro”, il “Centro di Aggregazione Giovanile Pluriservizio” promosso nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit” con il finanziamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile. Il progetto, in corso di attuazione, sta dando un forte impulso allo sviluppo del territorio. «Le tante iniziative in programma, alcune già svolte – continua Gangemi, project manager del “Telecentro” – stanno animando un territorio che per molto tempo è rimasto abbandonato e ove si è registrata l’assenza delle Istituzioni. I giovani del gruppo di lavoro si stanno impegnando per aggregare altri giovani, e anche l’intera popolazione, avviando discussioni di attualità, tipiche del mondo giovanile del giorno d’oggi. Stanno animando il territorio attraverso interviste, giornalino, concorso di fotografia, incontri e riunioni per provare a smuovere l’apatia che in atto domina il mondo giovanile e per tentare la realizzazione di idee imprenditoriali utili all’occupazione». In occasione del “Quarantesimo”, il Centro Studi “Colocrisi” ha pensato ad una lunga serie di eventi in programma fino a fine anno, ai quali saranno invitati cittadini, artisti, autorità e appassionati di cultura. Le iniziative più imminenti si svolgeranno nella stagione estiva già entrata nel vivo. In particolare, si comincerà il 3 agosto con il “Premio Speciale Sambatello” e la consegna dei premi a personalità illustri. Il 5 agosto sarà la volta del Concorso “Sculture di Sabbia”, dal tema “Cartoons in spiaggia”, previsto a Gallico Marina sullo scenario dello Stretto.

 

Ecco il programma completo:

Catalogo Foto #tuttolamorecheho

Background Image

Header Color

:

Content Color

: